ISCRIZIONI E RINNOVI PER L'A.S. 2022/2023 DAL 02/05/2022 AL 31/05/2022 - Istruzioni

Portale Genitori School.net - Il portale è accessibile solo tramite SPID.

Manuale di utilizzo portale School.net

 

Il servizio di refezione scolastica è disciplinato dal “Regolamento per la disciplina del servizio di refezione scolastica” approvato con deliberazione di C.C. n. 21 del 30/05/2012.

Di seguito si forniscono indicazioni utili per la fruizione del servizio.

GIORNI E ORARI

Il servizio di refezione scolastica viene erogato da lunedì a venerdì secondo il calendario scolastico; ogni alunno/a può usufruire del servizio solo ed esclusivamente nei giorni indicati nell’iscrizione e/o richieste di successive modifiche.

In funzione di eventuali obblighi di distanziamento, del numero di iscrizioni pervenute e della loro distribuzione tra le classi, si valuterà l’erogazione del pasto in uno o due turni, che saranno definiti di concerto tra Scuola e Amministrazione comunale prima dell’inizio del servizio.

Il tempo mensa finisce alle ore 14:00, fatta salva diversa comunicazione ad inizio anno scolastico a seguito di organizzazione vincolata dagli obblighi di distanziamento.

I genitori e/o soggetti delegati dovranno ritirare i propri figli sul piazzale antistante la Scuola Primaria entro e non oltre le ore 14:00, o altro orario comunicato.

PORTALE GENITORI SCHOOL.NET e APP COMUNICAPP

Il Portale Genitori è un sistema informatizzato del servizio di refezione scolastica e offre le seguenti funzioni:

  • iscrizione/rinnovo del servizio di ristorazione scolastica;
  • consultazione (dati personali, calendario pasti consumati, credito residuo, estratto conto, menù mensa, dichiarazione fiscale e altri avvisi);
  • disdetta giornaliera del pasto, comunicazione assenza prolungata e riattivazione servizio dopo assenza prolungata
  • prenotazione pasto in bianco
  • pagamento degli avvisi PagoPa
  • stampa certificazione per 730

Il Portale è accessibile:

  • da pc o smartphone all'indirizzo web: https://www6.eticasoluzioni.com/villadiserioportalegen
  • tramite l'APP “ComunicApp” scaricabile gratuitamente dallo store del proprio smartphone/tablet, compatibile con la maggior parte dei dispositivi iOS e Android (al momento non supportata su iPad per sistemi iOS e non disponibile su dispositivi Windows Phone)

Per maggiori informazioni circa l’utilizzo di questi strumenti si rinvia al relativo manuale di utilizzo.

PRENOTAZIONE PASTO

Il pasto è prenotato automaticamente per tutti i giorni indicati al momento dell’iscrizione e previsti dal calendario scolastico.

Pertanto, quando l’alunno è assente o non fruisce del servizio per altri motivi, la disdetta del pasto dovrà essere comunicata dal genitore entro il limite orario previsto.

Le assenze in mensa per motivi generali (sospensione scuola, scioperi, assemblee sindacali, gite scolastiche) vengono inserite d’Ufficio – il genitore non deve effettuare nessuna operazione.

Come disdire il pasto, comunicare assenze prolungate e prenotare pasto in bianco?

  1. Dal portale Genitori School.net;
  2. Tramite l’APP “ComunicApp”;
  3. Tramite telefonata ai numeri:
  • 800 029475 da telefono fisso (chiamata gratuita)
  • 0733 1825883 da cellulare (costo secondo il proprio piano tariffario)

Gli orari di operatività per la disdetta del pasto, comunicazione di assenza prolungata o prenotazione del pasto in bianco sono:

  • tramite ComunicApp e Portale Genitori: in qualsiasi momento (anche in anticipo per i giorni successivi) ed entro le ore 9:30 del giorno richiesto;
  • tramite telefonata: dalle ore 18:00 del giorno precedente fino alle ore 9:30 del giorno di disdetta (ad esempio se si vuole disdire il pasto per lunedì 27 settembre, si può telefonare dalle ore 18:00 di domenica 26 settembre fino alle ore 9:30 di lunedì 27 settembre).

Dopo le ore 9:30 la comunicazione non viene registrata, il pasto viene ordinato alla ditta di ristorazione e conseguentemente addebitato.

In caso di uscita anticipata imprevista (es. malessere, ecc.) dopo le ore 9:30, il costo del pasto prenotato e non consumato verrà comunque addebitato alla famiglia.

ATTENZIONE! L’utilizzo della funzione assenza prolungata “SOSPENDI SERVIZIO” sospende la presenza dell’alunno/a al servizio sino alla comunicazione di nuova riattivazione “RIATTIVA SERVIZIO”.

DIETA SPECIALE e DIETA IN BIANCO

La richiesta di dieta speciale per motivi sanitari (diete per malattie metaboliche, rare, disabilità, diete per disgusti) e/o per motivi religiosi/culturali/etici va indicata all’atto dell’iscrizione, precisando gli alimenti da escludere.

Per le diete per motivi sanitari sarà necessario allegare anche il certificato medico.

La richiesta di dieta speciale è valida per tutto il ciclo scolastico: eventuali variazioni o sospensioni dovranno essere comunicate per iscritto all’ufficio Servizi Scolastici del Comune.

Il pasto in bianco è una dieta leggera che può essere richiesta, a discrezione del genitore, per periodi di indisposizione e convalescenza per massimo 3 giorni consecutivi (per richiedere la dieta in bianco superati in tre giorni consecutivi è necessario presentare certificato del pediatra curante)

Le diete speciali e le diete in bianco vengono preparate in monoporzioni sigillate ed etichettate con il nome dell'alunno. L'alunno che richiede una dieta speciale o in bianco sarà tenuto a consumare solo le porzioni assegnate e non potrà ottenere gli altri diversi piatti distribuiti in mensa e previsti dal menu.

ISCRIZIONI, VARIAZIONI E DISDETTE DEL SERVIZIO IN CORSO D’ANNO

Le richieste di iscrizione e/o eventuali variazioni in corso d’anno, presentate all’ufficio Servizi Scolastici su apposito modulo entro il giorno 20 del mese, avranno decorrenza dal primo giorno del mese successivo, fatta salva disponibilità di posti.

Eventuali variazioni e/o ritiri nel corso dell’anno scolastico dovranno sempre essere comunicate per iscritto e/o via mail all’ufficio Servizi alla Persona tramite i moduli presenti nella documentazione della pagina.

Comunicando la disdetta del servizio permane l’obbligo di pagamento della quota fissa annuale.

Non è dovuto tale pagamento solo in caso di ritiro dovuto al trasferimento in altro plesso scolastico o per sopravvenuti gravi e documentati motivi ritenuti meritevoli di accoglimento dal responsabile del settore.

QUOTA DI COMPARTECIPAZIONE AL SERVIZIO
Per il servizio di refezione scolastica le famiglie sono tenute al versamento della quota di compartecipazione come di seguito specificato:
a) Una quota fissa annuale diversificata in base alla frequenza di accesso al servizio:
€ 72,00 - per frequenza 1 / 2 giorni alla settimana;
€ 88,00 - per frequenza 3 / 4 / 5 giorni alla settimana;
b) Una quota per ogni pasto effettivamente consumato pari a € 5,00.
 
Con cadenza bimestrale verranno emessi i relativi avvisi di pagamento del servizio, pagabili esclusivamente tramite il canale PagoPa, dal portale genitori School.net, ComunicApp o presso prestatori di servizi abilitati (ricevitorie, poste, banche, ecc..).
Le famiglie dovranno provvedere al pagamento tassativamente entro la scadenza indicata nell’avviso.
Gli utenti inadempienti all’obbligo di contribuzione verranno sospesi dall’accesso al servizio anche in corso d’anno, previa valutazione da parte dei Servizi Sociali.
Non verranno ammessi al servizio gli utenti che non abbiano completato il pagamento delle quote dovute per il precedente anno scolastico.
AGEVOLAZIONI
Sulla base dell’attestazione ISEE in corso di validità che verrà estratta direttamente dal portale INPS si potrà fruire di una tariffa agevolata come indicato nella seguente tabella:
 
ISEE
QUOTA
PASTO
Da
a
€ 0,00
€ 8.000,00
€ 3,30
€ 8.000,01
€ 12.000,00
€ 4,00
€ 12.000,01
€ 15.494,00
€ 4,50
Oltre € 15.748,79
€ 5,00
 
 
 
 
 
 
 
 
Le famiglie in situazione di grave indigenza economica potranno fruire di pasti gratuiti sulla base di una graduatoria, approvata prima dell’inizio dell’anno scolastico, stilata in ordine di importo ISEE.
La gratuità del pasto non esclude l’applicazione della quota fissa mensile che rimarrà comunque a carico della famiglia dell’utente.
SERVIZIO ASSISTENZA TEMPO MENSA

Durante la mensa nei giorni di rientro obbligatorio (lunedì, mercoledì e giovedì) per le classi con orario settimanale di 30 ore l’assistenza degli alunni è garantita dal personale docente senza costi aggiuntivi.

Per i restanti giorni (martedì e venerdì) e per le classi con orario settimanale di 27 ore che non hanno i rientri pomeridiani è previsto il servizio “Assistenza tempo mensa” che garantirà attraverso personale idoneo incaricato dal Comune l’assistenza degli alunni presenti in mensa.

Il costo di detto servizio aggiuntivo sarà indicativamente per ogni quadrimestre il seguente:

  • 1 giorno a settimana: € 30,00
  • 2 giorni a settimana: € 60,00
  • 3 giorni a settimana: € 90,00
  • 4 giorni a settimana: € 120,00
  • 5 giorni a settimana: € 150,00

La quota suddetta dovrà essere sostenuta interamente dalla famiglia e versata anticipatamente per ogni quadrimestre direttamente al Soggetto Titolare della relativa concessione di servizio che emetterà regolare fattura.

Al termine delle iscrizioni si quantificherà in maniera definitiva il costo che verrà comunicato alla famiglia.

Eventuali sospensioni del servizio, anche per causa di forza maggiore, non comporteranno riduzioni della quota relativa al servizio di assistenza tempo mensa.

Per gli alunni iscritti al servizio di assistenza tempo mensa sarà necessario compilare il modulo relativo all’autorizzazione all’uscita.

SERVIZIO SETTIMANA DI ANTICIPO

Per la sola Scuola Primaria viene istituito, in collaborazione con l’Associazione Genitori di Villa di Serio, il servizio cosiddetto “Settimana di anticipo” previsto per le prime settimane di scuola in cui non è ancora in vigore l’orario scolastico pieno e non ci sono i rientri pomeridiani (indicativamente le prime due settimane dal 12/09 al 23/09 – da confermare in base agli orari che verranno stabiliti dall’Istituto Comprensivo).

Per aderire a questo servizio è necessario, al momento dell’iscrizione, selezionare il servizio “SETTIMANA DI ANTICIPO” con l’orario di uscita scelto (14.30 o 16.30). L’iscrizione al servizio è vincolante e si intende per l’intero periodo di orario provvisorio (sia che sia una o più settimane) e per tutti i giorni della settimana (da lunedì a venerdì).

L’attivazione del servizio è subordinata ad un minimo di 25 iscritti.

Il costo del servizio per singola settimana è composto dal costo pasto, da corrispondere al Comune unitamente alla prima fatturazione, e da una quota fissa settimanale (indipendente dal numero di giorni fruiti) che verrà comunicata dal concessionario del servizio di “Assistenza tempo mensa” sulla base del numero di scritti (max € 25,00 per chi richiede l’orario fino alle 14.30 ed € 50,00 per chi richiede l’orario fino alle 16.30) e con pagamento anticipato del costo di una settimana entro la metà del mese di luglio.

La conferma dell’avvio del servizio sarà comunicata dall’Associazione Genitori.